Utilities

  • 45 giorni per presentare l’APE o scatta la multa!

    Con l'approvazione degli emendamenti al ddl Destinazione Italia si definisce finalmente la disciplina sugli obblighi legati alla redazione dell'APE per acquisto/vendita e locazione di immobili. I contratti di compravendita e affitto stipulati senza allegare l’APE sono considerati validi ma, è necessario presentare l’APE entro 45 giorni dalla stipula del contratto. Decorso questo termine scatterà la sanzione dai 3mila ai 18mila euro e continuerà a restare l’obbligo di allegazione dell’Attestato. Un chiarimento importante che elimina ogni dubbio ...

  • Contratti senza APE? Sanzioni fino a 18000 euro!

    Dopo il periodo di incertezza normativa dell'inizio anno causato dal sovrapporsi di tre decreti con indicazioni contrastanti, ecco finalmente chiarezza sul tema dell'obbligatorietà dell'APE per i contratti di compravendita e locazioni di immobili. Il ministro Cancellieri ha infatti precisato che si deve considerare abolito il vincolo di nullità dei contratti in caso di assenza dell'APE così come era stato precedentemente determinato. Stante però l'obbligatorietà della redazione dell'attestato di prestazione energetica, a garanzia dello stesso sono previste sanzioni ...

  • APE anche per gli affitti: è ufficiale

    Confermato il 5 agosto con la pubblicazione in gazzetta ufficiale delle regole sull'ecobonus l'obbligo di allegare l'APE (attestato di prestazione energetica) ai contratti di vendita e ai nuovi contratti di locazione. Ora quindi, oltre che per rogiti, l'APE deve essere presentato anche al momento di stipulare un nuovo contratto di affitto e naturalmente già indicato nei dati di classe e rendimento nello stesso annuncio immobiliare. Da notare che la normativa attuale prevede la nullità dei contratti in ...

  • Dal vecchio ACE al nuovo APE: cosa cambia?

    Il Decreto 63/2013 apre la via a nuovi metodi di calcolo delle prestazioni energetiche degli edifici e, recependo la direttiva europa 31/2010, introduce l’attestato di prestazione energetica APE in sostituzione dell’attestato di certificazione energetica (ACE). Al momento non sono ancora definiti i dettagli per redigere l’APE e lo stesso sarà operativo solo dopo la precisazione delle modalità di calcolo allineate alla direttiva 31/2010. Il futuro APE dovrà essere redatto per gli edifici di nuova costruzione, qualora ...

  • Certificazione anche per gli affitti? Facciamo chiarezza!

    La notizia non è recente ma in realtà spesso sconosciuta anche ad addetti ai lavori. Dal primo gennaio 2012 infatti è diventato obbligatorio indicare anche negli annunci di locazioni di immobili, la classe energetica (ossia l’indice di prestazione energetica, Ipe). L'ace va quindi redatto anche per i contratti d'affitto qualora rispondano a questi criteri: -viene stipulato un nuovo contratto di affitto o si rinnova un contratto esistente per immobili ad uso abitativo -viene stipulato ...

Page 1 of 6123456